Il futuro dello sviluppo Cross-Platform

Flutter è un framework gratuito e open source che offre agli sviluppatori la possibilità di creare applicazioni iOS e Android ricche di funzionalità. È stato progettato e gestito da Google. Inoltre, è anche utilizzato per sviluppare applicazioni di Google Fuchsia. Il progetto è stato annunciato per la prima volta nel 2015, ma è apparso per la prima volta su Github nell’agosto 2016.

Allora, perché Flutter? Flutter è già considerato come il miglior framework per lo sviluppo di app. Permette di utilizzare Dart e creare applicazioni mobili multipiattaforma che funzionano in modo simile alle applicazioni native.

In questo articolo, esploreremo ciò che rende Flutter così speciale e perchè viene considerato come il futuro dello sviluppo di applicazioni.

Flutter permette di creare applicazioni mobili multipiattaforma che funzionano in modo simile alle applicazioni native.

— Montecchi Daniele

Perchè Flutter è il futuro dello sviluppo di applicazioni?

Flutter ha tantissimi vantaggi rispetto agli altri attuali framework di sviluppo delle applicazioni. Se confrontato con altri framework popolari, Flutter offre maggiore flessibilità, prestazioni native e un’incredibile comunità di supporto. Inoltre, il fatto che sia supportato da Google lo rende ancora più autorevole per quanto riguarda gli aggiornamenti e il supporto futuri.

Quindi, cosa lo rende così speciale? Elenchiamo i punti di forza qui sotto.

Flutter offre maggiore flessibilità, prestazioni native e un'incredibile comunità di supporto.

— Montecchi Daniele

Punti di forza di Flutter

  1. Tempi di sviluppo più rapidi
    Flutter è facile da usare e offre un mezzo più veloce per sviluppare applicazioni mobili. Se volete un framework che non sia solo ricco di funzionalità ma anche veloce, Flutter è ciò di cui avete bisogno. Hot Reload ti permette di vedere immediatamente le modifiche sul tuo dispositivo. Utilizzando la ricarica a caldo, ci vogliono solo pochi istanti prima che una nuova funzione possa essere aggiunta all’elenco. Può anche essere utilizzato per correggere i bug e portare la sperimentazione sul tavolo.Le altre caratteristiche chiave che aiutano gli sviluppatori a fare uno sviluppo più veloce includono widget personalizzabili, cicli di sviluppo delle applicazioni più brevi e così via. Non solo funziona bene e mantiene l’equilibrio tra lo sviluppatore e il progettista, ma entrambi possono anche cooperare senza essere sopraffatti.
  2. Facile da imparare e padroneggiare
    Un altro aspetto essenziale che ha determinato il successo di questo framework è la facilità con cui è facile da padroneggiare. L’attuale generazione di framework deve capire che nessuno sviluppatore vuole passare attraverso tonnellate di documentazione per ottenere le cose semplici nel modo giusto. Flutter lo fa e lo fa bene. Offre una curva di apprendimento facile. Questo invita nuovi sviluppatori e li aiuta ad adottare il framework nel loro lavoro.
  3. Un codice – due piattaforme
    Se si utilizza Flutter, non è necessario scrivere codice per due piattaforme, cioè iOS e Android. È necessario scrivere codice una sola volta, e si è pronti ad andare. Questo significa anche meno test e una migliore garanzia di qualità per il prodotto finale. Tuttavia, se le tue due applicazioni sono diverse nelle caratteristiche o nell’interfaccia utente, allora devono essere testate in modo diverso.
  4. Tonnellate di plugin
    Flutter viene fornito con tonnellate di plugin. Questo semplifica il processo di sviluppo delle applicazioni mobili e garantisce che le funzioni possano essere aggiunte senza doverle scrivere da zero. La buona notizia è che si ottengono tonnellate di strumenti, widget, plugin e pacchetti. Tutti questi possono essere personalizzati in base alle vostre esigenze. Ad esempio, è possibile aggiungere facilmente il material design Android utilizzando il material theme incorporato. In breve, si ottengono un sacco di cose con cui giocare e sperimentare.
  5. Prestazioni sorprendenti
    Flutter offre grandi prestazioni out of the box in quanto è costruito su C+++, C, Skia e Dart. Questo significa che le prestazioni sono all’altezza del codice nativo quando viene compilato. Non c’è bisogno di un interprete. Nel complesso, supera lo svantaggio del framework ibrido e garantisce prestazioni ottimali.
  6. Conclusione
    Tutti i punti di cui sopra suggeriscono come Flutter sia pronto per il futuro. Può facilmente migliorare il processo di sviluppo dell’applicazione e i tempi di consegna. Avendo ridotto gli sforzi di sviluppo delle app del 23% in termini di tempo e costi, possiamo dire che Flutter è un vantaggio e la soluzione finale per lo sviluppo di app multipiattaforma.

Privacy Preference Center